Indietro

A Courmayeur, da protagonisti; bronzo nel Team Relay e nella classifica finale Junior con Toccoli. Sulle Tre Cime di Lavaredo, doppia vittoria per Sabine Gandini!

A Courmayeur, sapevamo di valere il podio nella gara forse più imprevedile e perciò più bella: il Campionato Italiano Team Relay. Noi abbiamo schierato una squadra giovane, con Fabio Signorino in partenza e che ha passato da terzo il testimone ad Alessia Verrando che ha lanciato Anna Oberparleiter in 5^ posizione. Chiuso Anna ancora 5^, il distacco dai primi era di 2'36'; via a tutta per Zaccaria Toccoli e si rimontano tanti secondi e siamo li, vicini al bronzo. In ultima frazione "zio" Martino Fruet, che lotta, rimonta deciso e ci porta al bronzo a pochi secondi dall'argento e a poco più di 30" dall'oro! Va benissimo così, nel rispetto della filosofia di questa corsa, fatta per 5 frazionisti, con le 2 donne, 2 junior e una delle icone del MTB Italiano Martino Fruet che si è tolto la soddifazione del podio italiano anche in questa specialità! Nell'ultima tappa degli Internazionali, ottimo il 4° posto di Signorino; Toccoli soffre,ma chiude 11°. Nella Open Femminile Oberparleiter 10^ e Verrando 11^. Negli Open, Martino Fruet 11°. Nella Classifica finale Toccoli 3°; Signorino 7°; Oberparleiter 4^; Verrando 10^, Fruet 14°. Siamo soddisfatti ed ora si riparte con gli obiettivi tricolori dell'XCE e dell'XCO; medaglie, maglie.... noi ci proveremo!

Felice anche SABINE GANDINI che ha vinto 2 cronoscalate sulle Tre Cime di Lavaredo. la prima Misurina/Rifugio Auronzo e la seconda da Auronzo a Misurina. in totale 30 km, 1450 metri di dislivello con pendenze al 16% tempo totale 1h 28'.