Indietro

Serena Gazzini trionfa a Firenze; Italiano Enduro con Fruet 19° e la Oberparleiter 6^; in Austria Toccoli 23°; nella prima di Gravitalia bravi i nostri.

Domenica multidisciplinare; GF Strada, Enduro, Cross Country, DH: non ci siamo fatti mancare nulla! A Firenze nella omonima Gran Fondo su strada, con la spettacolare partenza in P.zza della Signoria e passaggio a fianco di Ponte Vecchio, via volante ai piedi della salita che porta a Fiesole e subito il gruppo dei 3200 si sgretola. Tiene bene Serena Gazzini; si risale con un continuo su e giù fino al Mugello e qui Serena è coinvolta in una caduta di gruppo. Si rialza, e riesce a rientrare nel suo gruppo, unica donna. A Firenze sullo strappo di 500 mt al 25%, reso celebre dai passati Mondiali, è arrivata a braccia alte! In Lombardia, Campionato Italiano Enduro. Nella prima PS parte male Fruet, cade perde 1' dai migliori ed è 56°; poi comincia la rimonta e nelle successive 4 PS risale fino al 19° posto assoluto; con un minuto in meno... era nei 10! Anche la Oberparleiter soffre nelle prima PS, 13^ e poi recupera fino al 6° posto finale. In Austria, con la maglia azzurra ha corso Zaccaria Toccoli che chiude buon 23°; uno dei migliori primo anno. E nel DH (Discesa) esordio nella prima di Gravitalia a Pian del Poggio. Nell'assoluta troviamo Luca Vinante 18° (4° di cat.); Elia Bonatti 25° (8° di cat.), Bernabè 62° e l'allievo Guainazzi 89°. Bravi anche loro dunque.