Indietro

A Montichiari, gare e pubblico spettacolari. I nostri si sono difesi con onore, in quella che era una "piccola" Coppa del Mondo!

A Montichiari, in una ambientazione unica, si è svolta la HC di MTB cross country, onorata da un cast di livello assoluto e con 800 Atleti in gara nelle varie categorie. La prima in gara era GIADA BORGHESI; partita in coda, ha rimontato fino al 6° posto nelle Allieve. Nella gara Junior m, partito bene ZACCARIA TOCCOLI, non ha poi retto il ritmo dei più esperti avversari ed in maniera intelligente ha impostato il suo ritmo chiudendo buon 8°; ora è 3° nella classifica generale. Buon la prova di FABIO SIGNORINO, che perdeva terreno sulle tecniche e molto ripide discese, ma che viceversa pedalava forte negli altri settori; per lui 14° posto finale. Nella Open Femminile, MARTINA STIRANO ha chiuso 24^ nelle Juinior; ALESSIA VERRANDO 35^ nelle Open ed ANNA OBERPARLEITER 20^ ed è ora 5^ nella classifica generale. Negli Open, MARTINO FRUET è partito in 9^ fila ed era veramente dura rimontare, visto il valore in campo. In salita all'inizio lunghi tratti a piedi, poi sulla parabolica (dove tanti sono caduti) ha tentato un azzardato passaggio interno, ma il terreno polveroso lo ha tradito ed è volato. Si è raddrizzato il manubrio; con un paio di pugno il manettino cambio ed ha ripreso fino a chiudere 37° (7° Italiano). In Liguria, prima assoluta per le E-Bike Enduro e noi eravamo rappresentati da Luca Bonatti e Alan Kalja; entrambi nei 10 di categoria.