09/08/2017

All'Europeo bene Oberparleiter e Toccoli; nella Brescia Cup doppietta di Fruet ed Oberparleiter; ne La Vecia Ferovia Fruet 2°, mai così forte; A Pila Signorino 2° e Toccoli 3°.

Una dopo l'altra, le gare cui partecipiamo ci regalano soddisfazioni. Nell'Europeo di Darfo, buono il 5° posto nell'XCE di ANNA OBERPARLEITER, le rimane però con un pò di amaro in bocca, così come è buono il 24° posto di ZACCARIA TOCCOLI tutto in rimonta. Nella Brescia Cup, ancora una doppietta con MARTINO FRUET ed ANNA OBERPARLEITER che hanno vinto agevolmente. Ne La Vecia Ferovia, FRUET mai così forte, tanto da chiudere 2°; lontano dai primi Zoccarato. A Pila i nostri Junior hanno chiuso 2° SIGNORINO e 3° TOCCOLI. Per Fabio Signorino è arrivata oggi la meritata convocazione del CT Celestino per la trasferta Svizzera nella junior Series UCI. Nel prossimo fine settimana, saremo in gara a Pergine.



28/07/2017

Per l'Italia l'Europeo si apre con un bronzo nel Team Relay; ora tocca ad Anna Oberparleiter nell'XCE Eliminator e sabato a Zaccaria Toccoli nel Cross Country.

Il Team Relay ha aperto la rassegna continenatale di Darfo Boario Terme. I rossocrociati Svizzeri si aggiudicano il primo oro in rimonta precedendo un agguerrita Danimarca. Splendida Italia subito protagonista sugli sterrati di casa, che con una squadra "giovane" conquista un benaugurante bronzo. Ora si continua con lo show dell'eliminator e per noi in gara ANNA OBERPARLEITER, da 3 anni consecutivamente Campionessa Italiana e che nell'ultimo biennio agli Europei ha conquistato un argento ed un bronzo.



25/07/2017

ANNA OBERPARLEITER e ZACCARIA TOCCOLI agli Europei di MTB!

E' arrivata la convocazione per il CAMPIONATO EUROPEO MTB, dei nostri ANNA OBERPARLEITER che sarà schierata nell'XCE Eliminator (nell'ultimo biennio già medaglia d'argento in Alpago e bronzo in Svezia) e che sarà in gara il 28 luglio e ZACCARIA TOCCOLI alla sua prima in un Campionato Continentale con i "grandi" che sarà schierato nell'XCO Cross Country. il più grosso in bocca al lupo ai Ns. validissimi Atleti, che onoreranno la maglia azzurra e ci regaleranno ulteriori soddisfazioni!



24/07/2017

Fine settimana dedicato ai Campionati Italiani XCO e DH; niente medaglie, ma sempre protagonisti!

A Genova si è corso sabato l'XCO; una gara "Old Style", su un percorso che non era così facile interpretare. Caldo, pietre taglienti, dislivello marcato, poche gare con un "super favorito". Negli Open, MARTINO FRUET, uscito dal lancio in testa, ha costruito la sua gara sul suo ritmo ed ha chiuso 9°, non male per un fresco 40enne! Negli Junior, ottima prova dei nostri, con ZACCARIA TOCCOLI che ha corso in maniera molto intelligente, tutto in rimonta tanto da chiudere 4° (2° dei primo anno) mentre FABIO SIGNORINO a lungo nei 10, ha ceduto un pò nel finale ed ha chiuso 11°. In campo femminile, ANNA OBERPARLEITER ancora una volta "ha litigato con il caldo" e non è riuscita a chiudere la gara. Nelle Under, ALESSIA VERRANDO, al rientro post esami scolastici, ha lottato, si è difesa con i denti ed ha chiuso 8^, un pò delusa, ma va bene così. Nelle Junior, MARTINA STIRANO ha dato tutto ed ha chiuso 16^. I Discesisti erano invece a Bormio. In finale, Elia Bonatti non è partito; bene tutti gli altri con LUCA VINANTE negli Junior che ha chiuso ottimamente 4° e con MATTIA BERNABE' buon 13°. Negli Allievi molto bene LUCA GUAINAZZI, giunto all'arrivo 8°.



17/07/2017

Serena Gazzini rivince "La Pina a Treviso; Sabine Gandini domina la Trento/Bondone; Zaccaria Toccoli torna alla vittoria nel cross country; Martino Fruet "il polivalente" ribatte Zanchi in una Superenduro!

Che bel fine settimana, con risultati di assoluto rilievo. SERENA GAZZINI a Treviso, ha rivinto "LA PINA", una splendida GF organizzata con maestria nel trevigiano su un percorso rinnovato. Solita partenza a tutta, Serena che tiene il primo gruppetto degli uomini, unica donna, scala il muro di Ca del Poggio danzando sui pedali ed è festeggiata a Treviso. E' questa anche la 4 vittoria su 4 prove del Challenge Alè. Erano in gara sul medio Mauro Rossi e sul lungo Giovanazzi, Smarzaro, Monti e Flor. SABINE GANDINI, riesce finalmente a partire nella Trento/Bondone, Coppa del Mondo Acsi per Master e dopo poche pedalate è gia sola. Chiude nell'ottimo tempo di 1h7'48", lasciando la piazzata ad oltre 10'. Ritornava alle gare anche ZACCARIA TOCCOLI, dopo 2 settimane di vacanza attiva ed ha vinto nettamente a Lugagnano un XCO test, prima dell'ormai prossimo italiano. Bravo anche Alberto Bedeschi in gara sullo Stelvio dove ha chiuso 4° di cat. MARTINO FRUET, il "polivalente" era invece nella Superenduro di La Thuille, un percorso con PS che son quasi delle DH ed ha interpretato al meglio con un 12° posto assoluto, vincendo di categoria davanti a Bruno Zanchi. Bravo Nicolò Zoccarato, 5° nella Val di Sole Marathon, sul classic.



13/07/2017

Stasera su TRENTINO TV "BICICLISSIMA", con i nostri; Vinante e Guainazzi Campioni Trentini DH!

Sul Tonale, Campionato Regionale DH ed hanno indossato la maglia negli Allievi Luca Guainazzi e negli Junior Luca Vinante. Buoni piazzamenti per Elia e Luca Bonatti. Stasera alle ore 20.30, non perdete la puntata di BICICLISSIMA, su Trentino TV canale 12 del digitale terrestre, pedalata tra S.Giacomo, S.Valentino, Prà Alpesina ed il Rifugio Graziani, da Gabriele Buselli e Graziano Calovi, con alcuni dei nostri Atleti e Dirigenti!



10/07/2017

Anna sul podio della Dolomiti Superbike; SERENA GAZZINI "leggendaria" sul Bondone!

Sabato Dolomiti Superbike a Villabassa e noi c'eravamo con Martino Fruet, sempre nel gruppetto di testa, capace di vincere il Traguardo Volante, ma in discesa rallentato da una foratura. Riparato, è ripartito a tutta riuscendo a recuperare un buon 6° posto. ANNA OBERPARLEITER per buona parte della gara ha pedalato 3^; poi in discesa ha "mollato" ed ha riagguantato un ottimo 2° posto finale. Sempre sabato ha corso a Comano Giada Borghesi, l'Italiano su strada (4° dell'anno in 4 specialità) ed ha chiuso nel gruppo. Domenica Leggendaria Charly Gaul, 2500 partenti, donne "finalmente" in prima griglia e gli uomini per categoria; bella cosa! SERENA GAZZINI voleva allungare la serie vincente, si portata subito avanti, ha pedalato bene sulle rampe della Val di Cembra e poi imboccato il Bondone, è salita molto agile, come un metronomo ed ha scavato un vantaggo di 6'. Bella vittoria, soddisfazione per la maglia e la medaglia UCI, visto che la gara era una prova delle UCI Series e dava diritto alla qualificazione per il Mondiale. Dei nostri in gara anche Mauro Rossi, Marco Gadotti, Massimilian Biazzi, Marco Giovanazzi, Paolo Smarzaro, Sergio Debiasi, tutti bravi a domare una salita "mitica".



03/07/2017

SERENA GAZZINI protagonista nella Maratona dles Dolomites; SABINE GANIDINI vince sul Crocedomini; GIADA BORGHESI ottima 5^ nel Campionato Italiano Giovanile MTB XCO.

SERENA GAZZINI finalmente al via nella Maratona dles Dolomites, in una giornata "frescolina", ma graziata dalla pioggia, ha corso da assoluta protagonista. Partita in 2^ griglia è passata sul Campolongo già 6^ assoluta; sul Gardena 5^, da Corvara 5^; sul 2° passaggio Campolongo miglior cronometrato e 4° posto; sul Falzarego ancora 4^, sul "Mur del Giat" miglior tempo di categoria e ancora 4^ assoluta come lo sarà all'arrivo, in 4h10'34", seconda di categoria! Adesso sa...come migliorarsi il prossimo anno, se il sorteggio le sarà amico! Sabine Gandini è invece andata a rivincere sul Crocedomini, la cronoscalata che era già stata valida come Campionato Italiano della Montagna, chiudendo con il nuovo record, in 1h15'. Da applausi anche GIADA BORGHESI che sull'impegnativo, ma bellissimo percorso di Val Casies, ha chiuso al 5° posto il Campionato Italiano di MTB XCO. Giada nel 2017 ha già corso agli Italiani in 3 specialità, cogliendo il bronzo nel ciclocross, 11^ nell'Eliminator e 5^ appunto nell'Cross Country. Domenica cercherà gloria nell'Italiano su strada. Multidisplinare... sempre!



26/06/2017

ANNA OBERPARLEITER, Campionessa Italiana MTB XCE! In Spagna trionfa Sabine Gandini.

ANNA OBERPARLEITER, si riconferma per la 4^ volta, Campionessa Italiana XCE; la più esplosiva e una delle più spettacolari specialità del MTB. Dopo anni di gare proposte nei centri cittadini, si è corso a Castel Brando TV, su sterrato. Circuito di 510 mt; una curva dopo 150 che poteva chiudere i giochi, obbligando a mettersi in fila e così è stato, ma non per Anna che dopo aver vinto la qualifica e la semifinale, si è ritrovata 2^ a 10 mt dalla Seiwald, entrata molto decisa. Anna non ha però mollato la presa, ha rimontato sulla salitina, è uscita dall'ultima curva sulla ruota e con una volata intelligente, potente e determinata ha VINTO il tricolore! Brava Anna e ora Ti aspettiamo all'Europeo, per ampliare la Tua collezione di medaglie! Martino Fruet dopo il 3° tempo in qualifica ed un tabellone favorevole, ci ha fatto un pensierino, ma la famigerata prima curva gli è stata fatale; alla fine 7°; Giada Borghesi 11^. A Castiglione, chiude 8° in una XCO Nicolò Zoccarato. Chi ha vinto alla grande, è stata invece SABINE GANDINI che in Sierra Nevada ha "spianato" il Pico Valeta, a quota 3200. Pensate, 38 km di salita, 2600 mt di dislivello, percorsi in 2h e 22'! P.S. gli ultimi 10 km con il vento in faccia, raffiche ai 50 km contro.



19/06/2017

MARTINO FRUET 14° assoluto, vince di categoria il Superenduro di Canazei oltre al titolo regionale, imitato da Anna Oberparleiter. Alessia Verrando bene su strada, sfortunati i discesisti.

A Canazei, tappa di Superenduro con oltre 450 al via. MARTINO FRUET, con l'entusiasmo di un bimbo, salta da una Lapierre all'altra e lo fa sempre da protagonista. Sempre attento a non rischiare troppo, tecnicamente sempre ai massimi livelli, ha saputo cogliere un 14° posto assoluto che lo gratifica. Vittoria di categoria su Bruno Zanchi altro "sempreverde" del MTB Italiano. Anna Oberparleiter mezza raffreddata e penalizzata da una botta sul gomito ha chiuso 6^. Per entrambi, titolo trentino di specialità. In Piemonte Fabio Signorino coglie il 2° posto alle spalle di Avondetto. In Veneto 7° Zoccarato cosi come i master Triches e Carlotto. Per Zaccaria Toccoli, ancora problemi legati alla allergia alle graminacee e conseguente ritiro. Sfortunata trasferta a Schladming del gruppo DH; Vinante con un 12à tempo parziale è poi caduto ed ha chiuso 44°. Per Bernabè caduta dolorosa e scafoide rotto; Guainazzi costretto al ritiro. Ha invece corso su strada in Toscana Alessia Verrando. Ha saputo tenere il gruppo, difendersi bene in salita e alla fine ha chiuso 15^ nelle Elite; per Lei prossima settimana Campionato Italiano Strada sempre su strada. Con gli altri, Campionato Italiano XCE a CastelBrando.



12/06/2017

Altro fine settimana al Top; vincono Serena Gazzini e Sabine Gandini su strada e Martino Fruet sul filo dei secondi si inchina a Sauser dopo quasi 6 ore di pedalate in gravel!

A Verona la GF E.Mercks ha richiamato al via oltre 2000 Atleti. Sul medio in campo femminile ha rivinto (è la 4^ volta) SERENA GAZZINI. Sul cronometrato, "la salita del Cannibale", salendo a tempo di record, ha costruito la sua impresa, lasciando le avversarie ad oltre 2 minuti. Bravi anche Mauro Rossi 4° di cat. sul medio e Paolo Smarzaro sul lungo. Bello l'arrivo sulle Torricelle, fiori, spumante e seconda prova dell'Alè Challenge in saccoccia. Sabine Gandini ha invece vinto sul Mortirolo, partendo da Monno; 10,3 km e 1100 mt di dislivello con punte al 25% percorsi in 46'. MARTINO FRUET era invece ad Alba per la 2^ prova del circuito nazionale di Gravel e ha lottato con un mostro sacro della MTB che è lo svizzero Sauser. Alla fine, dopo 5h45' a 35°, solo 5" hanno separato i due, con Fruet soddisfattissimo del 2° posto. Nicolò Zoccarato ha corso Nosellari Bike chiudendo 11° e la classic della 1000Grobbe chiudendo 18°. Era in Austria in Coppa del Mondo DH Luca Vinante; seguirà un report.



05/06/2017

A Courmayeur, da protagonisti; bronzo nel Team Relay e nella classifica finale Junior con Toccoli. Sulle Tre Cime di Lavaredo, doppia vittoria per Sabine Gandini!

A Courmayeur, sapevamo di valere il podio nella gara forse più imprevedile e perciò più bella: il Campionato Italiano Team Relay. Noi abbiamo schierato una squadra giovane, con Fabio Signorino in partenza e che ha passato da terzo il testimone ad Alessia Verrando che ha lanciato Anna Oberparleiter in 5^ posizione. Chiuso Anna ancora 5^, il distacco dai primi era di 2'36'; via a tutta per Zaccaria Toccoli e si rimontano tanti secondi e siamo li, vicini al bronzo. In ultima frazione "zio" Martino Fruet, che lotta, rimonta deciso e ci porta al bronzo a pochi secondi dall'argento e a poco più di 30" dall'oro! Va benissimo così, nel rispetto della filosofia di questa corsa, fatta per 5 frazionisti, con le 2 donne, 2 junior e una delle icone del MTB Italiano Martino Fruet che si è tolto la soddifazione del podio italiano anche in questa specialità! Nell'ultima tappa degli Internazionali, ottimo il 4° posto di Signorino; Toccoli soffre,ma chiude 11°. Nella Open Femminile Oberparleiter 10^ e Verrando 11^. Negli Open, Martino Fruet 11°. Nella Classifica finale Toccoli 3°; Signorino 7°; Oberparleiter 4^; Verrando 10^, Fruet 14°. Siamo soddisfatti ed ora si riparte con gli obiettivi tricolori dell'XCE e dell'XCO; medaglie, maglie.... noi ci proveremo!



05/06/2017

A Predazzo la MARCIALONGA Cycling; SERENA GAZZINI cala il tris!

Se a Courmayeur si correva a 30°, a Predazzo in partenza erano 12, il cielo plumbeo, ma in 1600 erano pronti in griglia. Da elogiare gli Organizzatori che fanno della sicurezza uno dei fiori all'occhiello ed è bello correre così. Solita partenza a razzo fino al bivio per Aldino e poi si risale sul San Pietro, si sfiora Pietralba e poi Lavazè, dove oltre ai battiti si alza la temperatura corporea! Ed è proprio sul Lavazè che SERENA GAZZINI costruisce il suo successo; scollina prima donna, con soli 80 uomini davanti vincendo così il premio della cronoscalata; la fortissima Sonzogni a 2'. In discesa bisogna fare attenzione; ci sono tratti asciutti, ma l'insidia e nei curvoni umidi. I nostri tubolari Maxxis, gonfiati a 7,5, tengono a meraviglia e Serena non molla il suo gruppetto. Finale in leggero falsopiano ed entra a Predazzo solitaria, a braccia alte, con una lacrimuccia che solca il viso, felice per aver centrato l'obiettivo in una delle gare che più le piacciono e colta in Trentino, a casa; solo 53 uomini l'hanno preceduta. BRAVA! In gara c'erano dei nostri anche Debiasi sul medio e sul lungo, penalizzati da pioggia fredda i bravi Monti, Smarzaro e Giovanazzi, stremati, tremanti, ma contenti di aver finito.



29/05/2017

A Toccoli la Top Class di Panchià, con Signorino 3°. La Stirano 6^ nelle Open.

A Panchià, un cross country storico, che assegnava punti Top Class. Negli Junuior bella vittoria per Toccoli, con Signorino ottimo 3° dopo Canal. Nelle Donne Open bene Martina Stirano. Caduta in prova Giada Borghesi, non ha preso il via. Nei master, bronzo per Triches. Su strada a Valdagno, ha corso Mauro Rossi , buon 5° di categoria. A Sestola, nel Campionato Europeo DH erano presenti Bonatti (caduto in prova, spalla lussata), Benabè e Vinante che si sono qualificati bene; in gara, penalizzato in partenza Vinante da una indecisione dei cronometristi chiude comunque 19° e Bernabè 35°. Sono 50 le vittorie stagionali!



22/05/2017

Vincono Fruet, Oberparleiter e Toccoli; Serena Gazzini splendida seconda alla Nove Colli.

In Lombardia, hanno corso e vinto una prova di Brescia Cup MARTINO FRUET ed ANNA OBERPARLEITER. Ad Ala, nella 2^ tappa del Trentino MTB, vince ZACCARIA TOCCOLI (24° assoluto) che rafforza il primato nella generale Juinior; in gara anche Matteo Francesconi. A Cesenatico, altra Nove Colli da record con 12.000 partenti di cui 800 donne. SERENA GAZZINI ancora una volta chiude 2^ (è la terza volta su tre) e come nel 2016 alle spalle della fortissima Magnaldi e davanti alla Shartmueller. Gran gara quella di Serena, così come da elogiare per il loro piazzamento Mauro Rossi sul medio e Alessandro Monti/ Marco Giovanazzi sul lungo. Quarto posto poi per GIADA BORGHESI, impegnata in Abruzzo nella Coppa Italia Giovanile di MTB xco.



16/05/2017

Seconda di Gravitalia a Frabosa Soprana; bene Vinante ed è rientrato anche Bernabè.

La pista di Frabosa Soprana si presentava tecnica e veloce con tanta adrenalina da sfoderare per i nostri atleti. Al sabato tracciato bagnato che ha reso la qualifica impegnativa. Luca Vinante chiude 4° junior e 25° assoluto; Mattia Bernabé dolorante alla spalla, non ancora recuperata la forma fisica dall'infortunio di Pian del Poggio chiude 42' junior e 110° assoluto. Domenica, manche di gara, pista più asciutta con un tracciato impegnativo con profondi solchi e canali che ha messo tutti i partecipanti a dura prova. Luca Vinante ha ottenuto un ottimo 19' assoluto e 5' cat. junior. Mattia Bernabé affrontata la gara ancora dolorante ma con la convinzione di farcela, ha portato a casa un buon 24' cat. junior (110' assoluto).



14/05/2017

Serena Gazzini trionfa a Desenzano nella GF Colnago e Martino Fruet a Castellania nelle prima gara nazionale in Italia di gravel...della serie 40 e non sentirli! Nell'XCO Fabio Signorino in Piemonte, Giada Borghesi in Veneto, con Zaccaria Toccoli 2°.

A Desenzano SERENA GAZZINI ha festeggiato 3 volte: compleanno, Festa della Mamma e splendida vittoria nella GF Colnago che ha richiamato al via 4000 partenti. Dopo 110 km ha lasciato a 3' la Manzato e a 6 la Campionessa Italiana Bergozza. A Castellania, paese natale di Coppi, prima gara nazionale di Gravel, nuova specialità fuoristrada, che mutua le regole dell'Enduro con trasferimenti e PS, in maggioranza sugli sterrati. Dominio assoluto per un "polivalente" assoluto quale è Martino, con 2 PS su 3 vinte ed oltre 30" sul piazzato nella generale. Altre vittorie arrivano da Giada Borghesi in un XCO in Veneto dove Zaccaria Toccoli ha chiuso 2° negli Junior dietro a Tafarel e da Fabio Signorino che ha vinto in Piemonte su Marchetti e Cerri; nelle Junior 5^ Martina Stirano. Sono già 46 le vittorie stagionali per il TEAM LAPIERRE TRENTINO ALE' e le abbiamo colte nel ciclocross, nel cross country, nelle GF Strada, nel Gravel, nelle point to point ed in discesa; non male!



08/05/2017

Grazie allo Junior LUCA VINANTE, arriva la prima vittoria nella DH! A Caldirola, brilla anche Elia Bonatti, 3° negli Open.

Giornata intensa in quel di Caldirola sotto una pioggia incessante che ha reso il terreno fangoso, insidioso e impegnativo. I nostri ragazzi Elia Bonatti, Luca Vinante e Luca Guainazzi hanno dimostrato determinazione e voglia di vincere sfidando il tracciato con grinta. Nella prima gara il terreno è più scorrevole e meno bagnato: Bonatti e Vinante ottengono ottimi tempi mentre Guainazzi causa una foratura taglia il traguardo con un po' di ritardo. Nella seconda gara condizioni del tracciato peggiorate causa pioggia insistente, buone le prestazioni di tutti e tre gli atleti, pur non riuscendo ad abbassare i tempi di arrivo rispetto alla prima gara. Risultato finale: - 3° di categoria Open Bonatti Elia (3° assoluto) - 1° di categoria Junior Vinante Luca e 12° assoluto - 8° di categoria Allievi Guainazzi Luca Mattia Bernabé non ha partecipato in quanto ancora in convalescenza; speriamo di vederlo al cancelletto di partenza a Frabosa Soprana, circuito Gravitalia, nel prossimo weekend.



07/05/2017

MARTINO FRUET in Toscana da protagonista; bravi anche gli Junior con Toccoli che vince in Val di Non e Signorino 13° in Svizzera.

A Volterra, prima tappa di Coppa del Mondo XCC/XCE, MARTINO FRUET alla grande! A Massa Vecchia in Toscana il TEAM LAPIERRE TRENTINO, prepara da anni le sue stagioni agonistiche, svernando in febbraio quando qui fa freddo. In Toscana a Volterra, ci siamo tornati per la prima tappa di Coppa del Mondo MTB XCC ed XCE; due specialità che portano il MTB nei centri storici, su un circuito di circa 500 mt, incattivito da ostacoli artificiali, dove forza, abilità e scaltrezza vanno sintonizzate. MARTINO FRUET, che come il buon vino, invecchiando migliora, ha sfoderato la sua classe ed ha combattuto ad armi pari, con i più giovani avversari. Nella XCC, 35 giri, quasi una tipo pista, è partito cauto e per metà gara non ha mollato il 10° posto; poi ha iniziato ad allungare i salti, a staccare all’ultimo, ed uno alla volta recuperava gli avversari che lo precedevano. Alla fine ha chiuso 2° alle spalle di Mandelli e davanti al tedesco Stefen Thum, con la gioia di un bimbo alla prima gara! Nella XCE Eliminator, tutto più complicato per la pioggia, che ha reso la pavimentazione di vicoli e piazze scivolosa; guidare pulito era l’assioma. In qualifica, Fruet ha colto il 6° tempo; nei quarti di finale ha vinto in scioltezza la sua batteria; in semifinale, ostacolato da un francese che è caduto, di un soffio non ha chiuso 2° e quindi finalina di consolazione. Anche qui spettacolo, lotta fino all’ultima curva e 7° posto finale. Nella combinata ha chiuso 4°, e per un quasi quarantenne, la soddisfazione di essere ancora competitivo con i migliori al mondo! Anna Oberparleiter, nella XCC Open, prima donna. Altro risultato importante per il TEAM LAPIERRE, l’ha colto FABIO SIGNORINO cat. Juniores, che ha chiuso 13° in una internazionale di Cross Country, corsa in Svizzera, mentre Zaccaria Toccoli ha chiuso 11° assoluto laa Val di Non Bike, vestendo la maglia di categoria 1° Junior.. Vittoriosa anche GIADA BORGHESI in Friuli.



03/05/2017

LUCA VINANTE ha esordito in Coppa del Mondo DH a Lourdes; bellissima esperienza! Ecco il suo racconto.

La mia prima esperienza in Coppa del Mondo è stata veramente fantastica. Venerdì durante le prove libere non é stato semplice perché il tracciato era scivoloso e bagnato dalla pioggia dei giorni precedenti. Più giravo e più prendevo confidenza con il terreno. Negli ultimi giri del sabato prima della qualifica, mi sentivo bene con un buon feeling con il tracciato che nel frattempo si era asciugato. In partenza alla qualifica, sapevo che per rimanere nei primi 20 per accedere alla finale, avrei dovuto dare il massimo. Sono partito carico e convinto, purtroppo a circa metà manches in atterraggio dopo un salto, mi sono scomposto su alcune buche , perdendo la mia traiettoria, finendo contro un albero. Tutto ciò mi ha fatto perdere tempo compromettendo il mio risultato finale (39') Sono felice di aver potuto partecipare e supercarico per le prossime gare. Ringrazio il mio Team per il supporto! Luca Vinante



02/05/2017

Fine settimana intenso; SERENA GAZZINI vince la Avesani a Verona e tanti bei piazzamenti anche in MTB.

Un fine settimana lungo, tante gare, tanti risultati buoni. A Maser, gara internazionale: lo storico Gaerne Trophy. Bravi gli Junior con ZACARIA TOCCOLI 4° e FABIO SIGNORINO 7°. In campo femminile parte forte ANNA OBERPARLEITER, ma poi si ferma per problemini fisici. Bene ALESSIA VERRANDO, pur frenata da una caduta sulla "sassaia", riparte e chiude 6^ assoluta (3^ Under). MARTINO FRUET su un percorso che non gli è mai stato amico, stupisce e con una gara tutta in rimonta guadagna un 12° posto assoluto che lo soddisfa. Bene stava pedalando anche GIADA BORGHESI, appiedata poi da una foratura. La prima vittoria con i nuovi colori sociali, la regala SERENA GAZZINI che a Verona, in una P.za Bra, davanti all'Arena, in una cornice di pubblico e turisti unica, ha dominato la GF Avesani, con soli 47 maschietti davanti e lesciando la 2^ ad oltre 8'. Nuovo il percorso, con una salita da Grezzana a Montecchio che presentava tratti al 16% e una pendenza media su 5 km all'11%. in gara c'erano anche Smarzaro e Debiasi. Sempre ieri ha corso in Piemonte ALESSIA VERRANDO, su un percorso che la pioggia aveva ridotto ad una risaia! Buono il 2° posto alle spalle di una Colombiana. In Coppa del Mondo DH, a Lourdes esordio per Luca Vinante



26/04/2017

Ad Agnosine trionfa ANNA OBERPARLEITER con ALESSIA VERRANDO 3^; bene Martino Fruet 5° e Fabio Signorino 7°. Ad Egna Top Class con Giada Borghesi 2^ e Triches 3°.

ANNA OBERPARLEITER vince ad Agnosine (BS) la gara Nazionale XCO, con Alessia Verrando 3^ nelle Donne Open. Martino Fruet 5° negli Open, Signorino 7° negli Junior con Zaccaria Toccoli che era in testa, fora e si deve ritirare. Ad Egna in una Top Class, Giada Borghesi è 2^ nelle Donne Allieve e Francesco Triches 3° nei Master 5. Nel prossimo fine settimana saremo a Maser TV per l'Internazionale C2 di Cross Country ed il 1° maggio a Verona per la GF Avesani su strada.



24/04/2017

Serena Gazzini trionfa a Firenze; Italiano Enduro con Fruet 19° e la Oberparleiter 6^; in Austria Toccoli 23°; nella prima di Gravitalia bravi i nostri.

Domenica multidisciplinare; GF Strada, Enduro, Cross Country, DH: non ci siamo fatti mancare nulla! A Firenze nella omonima Gran Fondo su strada, con la spettacolare partenza in P.zza della Signoria e passaggio a fianco di Ponte Vecchio, via volante ai piedi della salita che porta a Fiesole e subito il gruppo dei 3200 si sgretola. Tiene bene Serena Gazzini; si risale con un continuo su e giù fino al Mugello e qui Serena è coinvolta in una caduta di gruppo. Si rialza, e riesce a rientrare nel suo gruppo, unica donna. A Firenze sullo strappo di 500 mt al 25%, reso celebre dai passati Mondiali, è arrivata a braccia alte! In Lombardia, Campionato Italiano Enduro. Nella prima PS parte male Fruet, cade perde 1' dai migliori ed è 56°; poi comincia la rimonta e nelle successive 4 PS risale fino al 19° posto assoluto; con un minuto in meno... era nei 10! Anche la Oberparleiter soffre nelle prima PS, 13^ e poi recupera fino al 6° posto finale. In Austria, con la maglia azzurra ha corso Zaccaria Toccoli che chiude buon 23°; uno dei migliori primo anno. E nel DH (Discesa) esordio nella prima di Gravitalia a Pian del Poggio. Nell'assoluta troviamo Luca Vinante 18° (4° di cat.); Elia Bonatti 25° (8° di cat.), Bernabè 62° e l'allievo Guainazzi 89°. Bravi anche loro dunque.



10/04/2017

Anche senza vittorie, una domenica da protagonisti.

A Torbole, Lake Garda Marathon su strada con 800 partenti. SERENA GAZZINI è andata forte, migliorando il suo tempo di 7 minuti e sui 130 km infarciti da 3 salite ha colto il 2° posto assoluto alle spalle della Shartmuller. In gara anche Massimilano Biazzi, Mauro Rossi, Paolo Smarzaro e Sergio Debiasi. A Castiglione delle Stiviere, buon esordio dei Ns. piloti in una Urban DH. In prova Elia Bonatti ha staccato il 2° tempo; in gara ha osato troppo ed ha sbattuto sulle transenne, perdendo secondi preziosi. Correva in casa Guainazzi e la sentiva questa gara; si è preso qualche rischio di troppo, una caduta senza conseguenze fisiche, ma il casco si è rotto. Buone le prove di Bernabè e di Vinante. A Nalles Internazionali d'Italia MTB XCO: noi protagonisti con Fruet 16° tutto in rimonta; ottimo il 9° posto di Anna Oberparleiter; bene Alessia Verrando 15 assoluta. Nelle Junior Martina Stirano 12^; negli Junior ottimo il 5° posto di Fabio Signorino con Zaccaria Toccoli 9°, ma alle prese con una allergia che gli impediva di respirare bene. Brava anche Giada Borghesi, 6^ nelle Allieve. Per Nicolò Zoccarato, la gara non è neanche iniziata; caduto in prova si è lussato il gomito: auguri di pronto recupero. Su strada ha corso Alberto Bedeschi, scalando la Mendola.



03/04/2017

A Montichiari, gare e pubblico spettacolari. I nostri si sono difesi con onore, in quella che era una "piccola" Coppa del Mondo!

A Montichiari, in una ambientazione unica, si è svolta la HC di MTB cross country, onorata da un cast di livello assoluto e con 800 Atleti in gara nelle varie categorie. La prima in gara era GIADA BORGHESI; partita in coda, ha rimontato fino al 6° posto nelle Allieve. Nella gara Junior m, partito bene ZACCARIA TOCCOLI, non ha poi retto il ritmo dei più esperti avversari ed in maniera intelligente ha impostato il suo ritmo chiudendo buon 8°; ora è 3° nella classifica generale. Buon la prova di FABIO SIGNORINO, che perdeva terreno sulle tecniche e molto ripide discese, ma che viceversa pedalava forte negli altri settori; per lui 14° posto finale. Nella Open Femminile, MARTINA STIRANO ha chiuso 24^ nelle Juinior; ALESSIA VERRANDO 35^ nelle Open ed ANNA OBERPARLEITER 20^ ed è ora 5^ nella classifica generale. Negli Open, MARTINO FRUET è partito in 9^ fila ed era veramente dura rimontare, visto il valore in campo. In salita all'inizio lunghi tratti a piedi, poi sulla parabolica (dove tanti sono caduti) ha tentato un azzardato passaggio interno, ma il terreno polveroso lo ha tradito ed è volato. Si è raddrizzato il manubrio; con un paio di pugno il manettino cambio ed ha ripreso fino a chiudere 37° (7° Italiano). In Liguria, prima assoluta per le E-Bike Enduro e noi eravamo rappresentati da Luca Bonatti e Alan Kalja; entrambi nei 10 di categoria.



26/03/2017

A Gussago Fruet doveva provare "le costole" e ha vinto, imitato dalla Oberparleiter e da Toccoli con Signorino ottimo 2°. In Francia Alessia Verrando 13^.

Era stata scelta la XCO di Gussago BS, per vedere se MARTINO FRUET era in grado di rientrare alle gare. Circuito "old style", quasi 6 km a giro con 300 mt di dislivello e rampe cementate al 30%. Fruet è partito cauto, transitando 10° al 1° giro; poi ha capito che non era poi così male ed ha aperto il gas, transitando primo sul 2° pasaggio e trascinandosi dietro i nostri junior Toccoli e Signorino. Toccoli sui 3 giri vinceva bene, sul compagno di colori Signorino. E per Fruet, sui 4 giri, era vittoria netta; un bel segnale per i prossimi appuntamenti. In campo femminile, assolo vincente per Anna Oberparleiter. Affrontare una gara in 4 e cogliere 3 vittorie ed un secondo posto....non è male! Bravi ragazzi. Alessia Verrando aveva invece scelto un'appuntamento internazionale in Francia a Marsiglia. Li pioveva ed il fango l'ha fatta da padrone. Gara in crescendo per Alessia, che partita dalle retrovie è risalita fino al 13° posto finale. Nella Bolghera, classicisssima trentina che apre la stagione su strada, vittoria di Roccardo Lucca, il recordman della Volano/Finonchio, con un ottimo Daniel Smarzaro che dopo un paio di tentativi di fuga, ha colto il 10 posto nella volata di gruppo.



20/03/2017

A Faenza subito a bersaglio Serena Gazzini! A Rivoli Veronese in un cross country con 800 partenti, vittoria per Fabio Signorino e bravi tutti i nostri giovani!

A Faenza nella GF Cassani con oltre 1500 partenti, iniziava la stagione su strada per SERENA GAZZINI. Sul medio, 90 km con 3 ripide salite e tutto un saliscendi, ha faticato tanto sul primo colle, ma poi ha ritrovato il ritmo ed è arrivata in P.zza del Popolo vittoriosa e soddisfatta! Sul podio, premiata da Davide Cassani, che si è complimentato. in gara anche Alberto Bedeschi. A Rivoli Veronese prima tappa di Brescia Cup. Più di 800 al via, segno che l'XCO attira, se proposto su circuiti belli e da società professionali. Dei Ns. coglie la sua prima vittoria da Junior, FABIO SIGNORINO e lo fa nettamente, vestendo così la maglia di leader. Nelle Donne Junior, belle prova di MARTINA STIRANO che chiude 4^, così come 4^ chiude GIADA BORGHESI nelle Allieve. Zoccarato 16° negli Open e nei Master Triches 24° e Spedicati 39°. Sono già 33 le vittorie stagionali e da bravi "multidisciplinari" le abbiamo colte nel Ciclocross, nel Cross Country, nell'XCP e su strada. Vestiamo due maglie da leader e....non ci fermeremo qui!



13/03/2017

A Milano, una "mini" Coppa del Mondo; i nostri si sono difesi!

A Milano, sulla Montagnetta che a mio vedere, con un simile evento, si "riqualifica", piuttosto che essere "degradata" come sembra abbiano voluto far passare alcune persone che hanno avuto anche il buon tempo ed il cattivo gusto, di buttare puntine sul percorso, è andata in scena la 2^ prova degli Internazionali d'Italia Series, con una starting lista da Coppa del Mondo. Fin dal mattino bellissime gare, con i più giovani su percorso ridotto e poi i grandi, tutti applauditi da un folto pubblico. Giornata così così, per i nostri Atleti. Nella Open Femminile 18^ ANNA OBERPARLEITER che è 3^ nella generale; nelle U23 buon 9° posto per ALESSIA VERRANDO. Negli Junior, partenza sfortunata per ZACCARIA TOCCOLI, che alla prima curva è costretto piede a terra e riparte 50°. In gara non riesce più a trovare il ritmo giusto e chiude 38°. Bella gara in rimonta quella di FABIO SIGNORINO che alla fine chiude 22°. A Mussolente, Veneto Cup, con Nicolò Zoccarato 9° negli Open e Francesco Triches 13° nei Master.



05/03/2017

ZACCARIA TOCCOLI, vince e convince! A Verona prima tappa degli Internazionali d'Italia Series e noi da protagonisti anche senza Capitan Fruet!

Zaccaria Toccoli sembra proprio non aver sentito il passaggio di categoria negli Juniores ed in un colpo solo a Verona, nella prima prova degli Internazionali d'Italia Series, vince gara, titolo del GP D'Inverno (il 5° consecutivo in 5 Categorie) e la maglia di leader. Bel percorso, nel parco cittadino delle Colombare. Da guidare, rampe secche, contropendenze, qualche salto, tanto stretto e allora partire bene era importantissimo. Puntuale poco prima del via la pioggia e tutto diventerà più difficile; per Zaccaria un "invito a nozze". Sicuro, abile, con una gamba top, ha allungato sul 2° giro ed ha sempre aumentato tanto da chiudere con 1' su Zanotti e Xillo (due secondo anno). Da applausi, ma rimaniamo con i piedi per terra e per Zaccaria potrebbe arrivare la prima convocazione in Azzurro per la Junior series di Milano. Ottima anche la prova di Anna Oberparleiter che screma subito le Elite, fa corsa di coppia con la Calvetti e si inchina solo nel finale, con un buon 2° posto. Sul podio, 3^ delle U23 Alessia Verrando, in gara sulle ruote grasse dopo 8 mesi; brava! Discreta anche le prove di Fabio Signorino 15° Ju e di Martina Stirano 20^ DJ. Prossimo fine settimana a Milano, sempre orfani del Ns. Capitano Martino Fruet, in lenta ripresa.



24/02/2017

La fortuna è cieca....la sfortuna ci vede benissimo e stavolta non ha mandato un gatto nero, ma un cane fulvo....

Era triste MARTINO FRUET, quando mi ha informato nel pomeriggio, che ancora una volta la sfortuna si è accanita su di lui. Dopo 10 giorni in Toscana a Massa Vecchia, macinando tanti chilometri, con le gambe che giravano bene , oggi scendendo dal Cimirlo, sulla via di casa, un cane fulvo si è materializzato improvvisamente davanti a lui, sbucando da dietro una macchina ferma e lo scontro è stato inevitabile. Sbalzato a 10 metri, Martino ha capito subito dal "crack" che non si erano rotti solo il Garmin ed il telefonino, ma purtroppo anche le costole. Per fortuna un passante ha visto la scena ed ha prestato soccorso. In Ospedale la diagnosi: 2 costole rotte, una settimana senza dormire o quasi, altre 2 settimane senza bici, le gare Internazionali di Verona e di Milano che vanno in fumo. Ironia della sorte, la dove Martino ha finito il suo "volo", un cartello riportava...."cani al guinzaglio"....... Dai Martino, non ci voleva; tante volte Ti sei rialzato e così sarà! Paolo



19/02/2017

Parte con il colpo di pedale giusto la Ns. stagione delle "ruote grasse". Per Zaccaria Toccoli all'esordio da Junior è subito vittoria nella Andorra Bike.

Parte subito alla grande ZACCARIA TOCCOLI, all'esordio stagionale nel MTB e soprattutto alla prima gara da juniores. Che fosse in "palla" lo si era capito nel ritiro col Team a Massa Vecchia ed in Liguria, nella Andora Bike by Mirco Clestino, nonostante una foratura, ha vinto nettamente sui quasi 40 km di gara, regolando Moro e Giuffredi.



18/02/2017

A Massa Vecchia, riparte la stagione del Mountainbike.

Primo raduno, accolti come da tanti anni a Massa Vecchia, per ripartire con la stagione delle ruote grasse. Il "veterano" MARTINO FRUET e ANNA OBERPARLEITER, hanno fatto da chioccia ai giovani Zaccaria Toccoli che passa Junior ed ai nuovi Alessia Verrando, Fabio Signorino e Martina Stirano. Giornate primaverili, percorsi stupendi, strada, fuoristrada, sì è lavorato bene. Domenica il primo a scendere in gara sarà Zaccaria Toccoli nella GF. Celestino; dal 20 febbraio al 3 marzo, con la squadra nazionale a Follonica sono convocate Anna ed Alessia. Debutto ufficiale del TEAM LAPIERRE TRENTINO il 4 marzo nella prima tappa degli Internazionali d'Italia.



23/01/2017

A Vittorio Veneto chiudiamo la nostra stagione del Ciclocross, con la maglie del Challenge Triveneto conquistate nell'assoluta da Martino Fruet e Anna Oberparleiter!

A Vittorio Veneto, un gelido vento ha accompagnato le gare Nazionali/Internazionali di ciclocross, su un percorso ancora più cattivo del solito, ma per fortuna con terreno ghiacciato. Nei Master, ottimo 2° posto per Ilenia Lazzaro seguita al 4° da Lara Torresani. Nelle Donne Allieve, chiude 8^ Giada Borghesi. Nella Open Femminile, non parte fortissimo ANNA OBERPARLEITER, ma poi rimonta alla grande, facendo la differenza sulla rampa più secca che fa in bici e nelle discese in contropendenza e chiude 2^ ad un niente dalla DJ Casasola. Nella Open Maschile, gara nella gara tra MARTINO FRUET e Marco Ponta. Martino perde posizioni in partenza perchè gli cadono davanti; comincia poi lo show in discesa, piede fuori e via...Rimonta, ma a ruota non molla Ponta. Prova a scattare, ci riprova e alla fine guadagna 50 mt che amministra e chiude ottimo 6°, ottenendo preziosi punti internazionali UCI, utili nello schiramento di partenza e soprattutto conquista la maglia finale del Challenge Triveneto nella Open Maschile, alla tenera età...di 40anni! Da applausi!!!! Anche ANNA OBERPARLEITER in maglia del Challenge Triveneto e per noi come Team è un successo....annunciato!



16/01/2017

Coppa Italia Giovanile a Fiuggi con Giada Borghesi 11^; vittorie di Anna Oberparleiter in Lombardia e di Ilenia Lazzaro in Slovenia.

Sabato a Fiuggi, su un percorso tecnico di suo e con la neve che lo ha incattivito ancor di più, con la maglia della Rappresentativa Trentina, Giada Borghesi ha chiuso 11^; il Trentino 7°. In Slovenia ha invece corso nel fango ILENIA LAZZARO, che ha vinto nettamente nelle MW, così come nettamente ha vinto ANNA OBERPARLEITER a Bosisio Parini in Lombardia. Qui percorso ghiacciato e a farne le spese è stato MARTINO FRUET, appiedato per forature ben 4 volte e comunque in grado di chiudere 4°. A Fiuggi in Coppa del Mondo, Daniel Smarzaro a lugo 12° è poi incorso in un paio di brutte cadute ed ha chiuso 21°. Sono così 25 le vittorie nel ciclocross e domenica ultimo impegno a Vittorio Veneto, prova finale sia del Circuito Triveneto che del Master cross; proveremo a salire sul podio...in alto!



15/01/2017

A Silvelle PD, un Campionato Italiano di Ciclocross con un pubblico incredibile e noi, come sempre, da protagonisti!

A Silvelle il percorso piatto, è diventato tecnico con il freddo che lo ha ghiacciato ed in tanti hanno pagato caro prezzo il singolo errore. Nelle Cat. Amatoriali, ILENIA LAZZARO MW1, con una gara tutta in rimonta, conquista l'argento; nelle MW2 per LARA TORRESANI il bronzo. Nelle Donne Allieve, parte decisa GIADA BORGHESI, sapendo di valere il podio. Bella gara e alla fine anche per Lei medaglia di bronzo. Nelle donne Elite, ANNA OBERPARLEITER per metà gara contende il bronzo alla Bulleri, ma si deve accontentare poi del 4° posto. Nelle Under23, ALESSIA VERRANDO soffre il freddo (-7°), poi pian piano ingrana e sale fino al 7° posto; due cambi bici ed alla fine chiude 11^. Nella corsa Open, con oltre 3000 spettatori, MARTINO FRUET subisce una caduta iniziale e resta nel 2° gruppetto; è raffreddato e non respira bene, ma non molla. Per Lui il 12° posto finale. DANIEL SMARZARO, ci ha messo grinta, gambe e testa ed ha portato la sua Lapierre sul secondo gradino del podio: da applausi!